Mogadiscio, uno degli attacchi più sanguinosi: decine di morti

Mogadiscio attentato autobomba fa strage decine di morti

Somalia, autobomba esplode a Mogadiscio: decine di morti

Le cifre della carneficina sono state aggiornate (al rialzo) da fonti del servizio di ambulanze della capitale somala, citate da media internazionali, che specificano come il numero dei morti sia destinato ad aumentare. Lo ha riferito la polizia, parlando di "un'esplosione devastante". L'attentato, avvenuto vicino a un affollato posto di controllo nella capitale della Somalia, non è stato ancora rivendicato, ma i sospetti ricadono sugli Al Shabaab, formazione jihadista legata ad Al Qaida. Secondo la ricostruzione del portavoce del governo, Ismael Mukhtar Omar, un attentatore suicida al volante di un'autobomba è entrato in azione vicino a un checkpoint lungo Afgoye Road alla periferia della città: "Posso confermare che sono morte più di 25 persone", ha detto Omar alla Xinhua.

Nuova strage in Somalia: un'autobomba è esplosa in un sobborgo alle porte di Mogadiscio, uccidendo decine e decine di persone.

Ronaldo insegna a Djokovic il suo stacco imperioso
I video delle gesta sono stati condivisi dallo stesso campione lusitano tramite i propri canali social. E i due, proprio sulla stessa spiaggia, si sono incontrati.


Tra le vittime ci sono molti studenti, foto sui social mostrano un pulmino universitario completamente sventrato.

Su NTV Uganda il report dettagliato di quei terribili momenti successivi all'attentato non ancora rivendicato. "Tutto quello che ho potuto vedere sono stati i corpi morti sparpagliati...". Il gruppo, che è stato costretto a lasciare la capitale somala nel 2011, controlla ancora oggi parti della campagna: in passato non sono mancati attentati anche in Kenya.

Latest News