Borsa Italiana: record di quotazioni dal 2000 con 41 nuove società

Borsa 2019 miglior anno dal'98 Milano seconda in Europa

Borsa Italiana, i principali indicatori del 2019

"Nel 2019 - spiega - abbiamo continuato a lavorare per contribuire allo sviluppo delle aziende italiane e alla loro crescita".

In particolare, al 23 dicembre 2019 la capitalizzazione complessiva delle società quotate a Piazza Affari era cresciuta a 651 miliardi di euro (+20,1% rispetto al dato di inizio anno), pari al 36,8% del PIL italiano.

Il numero uno di Borsa Spa ha tracciato un bilancio del 2019, anno che è stato un successo e che "segna il miglior risultato dopo il record del 2000" con 41 nuove ammissioni e 35 IPO: 4 su MTA (di cui 2 su STAR) e 31 su AIM Italia.A fine dicembre 2019 si contano 375 società quotate sui mercati di Borsa Italiana: 242 società sul mercato MTA (di cui 78 STAR), 1 strumento societario FIA su MIV e 132 su AIM Italia.

Il report del 2019 di Borsa Italiana e di seguito la dichiarazione di Raffaele Jerusalmi, Amministratore Delegato di Borsa Italiana a commento del comunicato stampa.

Calciomercato Juventus, vicinissimo Kulusevski: accordo in dirittura con l'Atalanta
A Kulusevski , come raccontato da Tuttosport , si è interesstao anche il Napoli , desideroso di acquistarlo già a gennaio. Al giocatore andranno 2 milioni netti al giocatore per 5 anni.per catturare le attenzioni dei migliori club italiani.


Inoltre, nel corso dell'anno si sono verificati i passaggi dall'AIM Italia al segmento STAR di WIIT, Cellularline, Alkemy e Orsero. A queste vanno aggiunte le 10 operazioni di aumento di capitale con un controvalore di 363 milioni di euro.

Buona performance del mercato Idem, dove sono stati scambiati circa 30,6 milioni di contratti standard.

Gli scambi di azioni hanno registrato una media giornaliera di circa 2,2 miliardi di euro (valore in linea con il 2018) con circa 256.000 contratti. Complessivamente sono stati scambiati oltre 64 milioni di contratti e un controvalore di oltre 544 miliardi di Euro. Il massimo giornaliero per controvalore scambiato è stato raggiunto il 20 dicembre 2019 (giornata di scadenze tecniche) con 4,5 miliardi di euro.

Latest News