Reggio Calabria, sedicenne muore per meningite

È morta di meningite la sedicenne all’ospedale di Reggio Calabria

Reggio Calabria, sedicenne muore per meningite

Con questa diagnosi arriva dal Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria, la comunicazione circa la morte di M.A. sedicenne che si trovava ricoverata nella struttura degli ospedali "Riuniti" della città dello stretto. La Direzione rivolge un appello "ad evitare ogni allarmismo, visto che il contagio si realizza solo attraverso un contatto stretto e prolungato con una persona colpita dall'infezione". Un decorso negativo della patologia, dunque, estremamente repentino, considerato che il decesso é sopraggiunto meno di tre dopo il ricovero. La morte si è verificata per Sepsi meningococcica microbiologicamente accertata, malattia gravata da elevatissima mortalità anche quando opportunamente e tempestivamente trattata.

La ragazza è morta alle ore 14 del 5 gennaio, a meno di due ore dal ricovero in ospedale.

Funerali Soleimani, milioni di persone in piazza a Teheran
E dal profilo Twitter del presidente degli Stati Uniti continua la serie di messaggi indirizzati a Teheran . Il Consiglio della Nato è il più alto organo decisionale dell'Alleanza.


I medici e gli infermieri dei reparti di Pediatria, Cardiologia, Rianimazione ed Ematologia hanno prontamente avviato le manovre rianimatorie, che sono state ripetute e prolungate, nonché tutte le necessarie indagini diagnostiche strumentali e di laboratorio.

Secondo quanto si è appreso, la ragazza avrebbe accusato un malore nella stessa mattinata di domenca e per tale ragione è stata immediatamente trasportata in ospedale dove, purtroppo, nonostante l'intervento dei sanitari e le cure avviate è deceduta nel pomeriggio. La diagnosi definitiva e' stata effettuata nella mattina di oggi (6 gennaio, ndr) e notificata al direttore dell'ufficio di igiene dell'Asp di Reggio Calabria.

Latest News