Trump: "Nessun ferito negli attacchi, nuove sanzioni"

Attacco Iran Pasdaran Uccisi 80 militari Usa

Scontro Iran-Usa: il governo iracheno era stato avvertito, e anche Trump

I democratici hanno criticato Trump per non aver consultato i leader del Congresso prima di ordinare il raid aereo che ha ucciso il generale iraniano Qassem Soleimani.

Ha anche affermato che "la forza americana, sia militare che economica, è il miglior deterrente".

Se anche il Senato approvasse il testo, circostanza poco probabile dato che è a maggioranza repubblicana a differenza della Camera, Trump dovrebbe d'ora in avanti rivolgersi al Congresso per agire militarmente contro uno stato. Trump questa notte ha tranquillizzato i suoi concittadini ed ha promesso che in giornata avrebbe comunicato quali erano le decisioni dello stato maggiore riguardo alla crisi in Iraq.

Ad annunciare le nuove sanzioni, dopo che Trump ha firmato un ordine esecutivo, sono stati il Segretario di Stato Mike Pompeo e il Segretario al Tesoro Steve Mnuchin.

Dodicenne spara alla maestra e si suicida in classe
Secondo quanto riferito dai media locali, anche l'insegnante sarebbe morta e altre sei persone sono rimaste ferite . È accaduto nella scuola privata Cervantes nella città di Torreon , nello Stato di Coahuila , in Messico .


Mediante l'uso delle telecamere dell'Mq-9 è stata possibile l'individuazione non solo di Soleimani, ma, come ha raccontato ai media americani Brett Velicovich, veterano di guerra che ha diretto operazioni di droni in Afghanistan, "anche il tipo di vestito che il generale indossava". Abbiamo lanciato un messaggio: "se tenete alla vostra vita, non minacciate più il nostro popolo".

"Chiederò nuove sanzioni per l'Iran".

La Camera Usa ha approvato la risoluzione che limita i poteri di guerra del Presidente Trump. Pare infatti che possa esistere davvero un piano militare per mettere in ginocchio il Paese mediorientale in pochi giorni, se non addirittura ore. Secondo gli autori della simulazione, gli Stati Uniti potrebbero far partire i loro jet ogni 30 minuti dalle basi americane in Iraq o dalle navi militari in zona per colpire obbiettivi sensibili. Dopo l'uccisione a Baghdad di Soleimani, considerata una violazione della sovranità nazionale, il premier dimissionario Adel Abdul Mahdi ha chiesto a Pompeo di inviare una delegazione americana per definire il ritiro dei 5200 soldati Usa.

La versione del giovane residente di Erbil è stata ascoltata anche dal portavoce dei militari della coalizione internazionale che però ha evitato i cronisti con un frettoloso "no comment".

Latest News