Scontro Polimeni-Giletti, Traversa e Tassone: "Bravo Marco" (SERVIZIO TV)

Massimo Giletti rompe il silenzio dopo la morte del padre

Massimo Giletti, dopo la morte del padre rompe il silenzio con un messaggio

Ad un certo punto il presidente Polimeni, guardando altrove rispetto alla telecamera, ha detto: "Per me non c'è migliore esempio, per un giovane calabrese, del procuratore Nicola Gratteri". Lei ha guardato a destra della telecamera e qualcuno gliel'ha detto. La puntata proporrà anche un'inchiesta sulle commissioni parlamentari in Calabria, con l'iscrizione nel registro degli indagati da parte della Procura della Repubblica di gran parte dei consiglieri comunali di Catanzaro. "Scusi, scusi, chi glielo ha detto?"

L'inizio di quest'anno non è stato affatto semplice per Massimo Giletti che ha dovuto affrontare un momento delicato come la morte di suo padre, Emilio Giletti, verificatasi la mattina del 4 gennaio 2020. Io non lo accetto. Primi fra tutti gli onorevoli Michele Traversa e Mario Tassone, che hanno sostenuto il presidente del consiglio comunale con la frase: "Bravo Marco". Spazio, inoltre, alle sorelle Napoli di Mezzojuso, in Sicilia: dopo il commissariamento del Comune, infatti, la loro azienda agricola ha subìto due nuove incursioni, che sono state denunciate: se ne parlerà con Alfonso Sabella, Nunzia De Girolamo, Rita Dalla Chiesa e Pierangelo Buttafuoco. "Non deve sentire le persone esterne, che sicuramente aiutano, e ci sta" ma "o si crede in Gratteri col cuore o sennò si usa come una foglia di fico". Voi non andate in commissioni, prendete i soldi. "Si vergogni!". La rabbia di Giletti non si è fermata e ha continuato a chiedere di allargare l'inquadratura per mostrare la "persona che ha suggerito per fargli fare bella figura", ma Polimeni ha fatto sapere che avrebbe agito per vie legali.

Hesgoal Lecce Udinese VEDI LA GARA in STREAMING GRATIS
Giocano meglio i padroni di casa, gli ospiti hanno un atteggiamento attendista, difendono e provano a ripartire. Gli allenatori optano per cambi offensivi con Farias e Pussetto , ma a fruttare è solo quello dell'Udinese .


Infine Polimeni ha minacciato di voler querelare il presentatore: "Lei si vuole sostituire alla magistratura".

Latest News