Libia: Di Maio, chiamare Tunisia e Paesi vicini a Berlino - Politica

Di Maio galantuomo a Tunisi è lui a portare l'ombrello per la funzionaria

Libia, Di Maio incontra il presidente tunisino Said. "Stop alla vendita di armi. Prevalga la via diplomatica. E' necessario coinvolgere i Paesi vicini, come la Tunisia"

"L'Italia ha preso impegno con la Tunisia di chiedere il coinvolgimento a Berlino e continueremo a coinvolgerla anche a latere della conferenza, crediamo che insieme si possa elaborare un nuovo approccio innovativo per arrivare a una pace duratura", questa la posizione dell'Italia sulla crisi in Libia espressa da Di Maio.

"Con il presidente c'è stato un incontro cordiale e proficuo". E' quanto ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, a margine dell'incontro con il presidente tunisino, Kais Said. Abbiamo affrontato diversi tempi, tra cui ovviamente la Libia. Come Italia riteniamo sia importante coinvolgere la Tunisia e i paesi limitrofi alla conferenza di Berlino. "Non può esserci nessuna soluzione duratura e stabile - ha aggiunto - senza il coinvolgimento di Paesi vicini fondamentali come Tunisia e Algeria". Nel post è ripetuto l'intervento in tv.

Pezzella salva una brutta Fiorentina
Vlahovic? In settimana l'ho visto un po' piu' affaticato rispetto alla settimana precedente. Alcune volte in casa la squadra ha più timore, fuori casa si è più liberi.


Si tratta - precisa il ministero tunisino - di "una visita che rientra nell'ambito del rafforzamento delle relazioni di cooperazione e concertazione tra Tunisia e Italia in vari settori, in particolare in preparazione dei prossimi scambi bilaterali e il nuovo programma di cooperazione per lo sviluppo e gli investimenti italiani in Tunisia, oltre al partenariato nel campo dell'immigrazione". Poi l'aggiunta. "Quella che abbiamo davanti - si legge nel post - è una guerra per procura: dobbiamo fermare ogni interferenza esterna. Deve prevalere la via diplomatica", ha affermato Di Maio. Siebert ha confermato che "i lavori sono in corso e il vertice si terrà in questo mese" con il 19 la prima data utile.

Latest News