DVB-T2, arriva il canale test per scoprire se devi cambiare TV

Ecco come vedere se la propria TV va cambiata per il nuovo digitale terrestre

Nuovo digitale terrestre, come verificare se la tv è compatibile

Per quanto riguarda Mediaset, basta sintonizzarsi sul canale 200 e appurare che sullo schermo appaia la dicitura "Test HEVC Main10", che identifica il nuovo protocollo di trasmissione e indica che il televisore ha 'raggiunto' il canale ed è abilitato alla ricezione del segnale.

Posizione 200: Mux Mediaset 4.

Questi canali, certamente utili per avere garanzia della compatibilità dei propri apparecchi con le trasmissioni del futuro, potranno destare anche un po' di sorpresa e malumore in considerazione del fatto che alcuni apparecchi anche di recentissimo acquisto potrebbero fallire il test. Infatti, non solo la codifica è HEVC ma è anche Main 10, ovvero con il profilo a 10 bit, incompatibile con molti decoder e con i TV meno blasonati. Chiaramente, per gli utenti che si troveranno di fronte ad una schermata nera varrà l'opposto. Quindi, operativamente, consigliamo di risintonizzare i canali oppure di spostare su un altro numero l'emittente che occupa il 200. In ogni caso nessuna paura, c'è pure un bonus statale di 50 euro per acquistare un decoder compatibile, o una nuova TV.

Sanremo 2020, Amadeus risponde alle accuse di sessismo
Il mio primo pensiero è stato di farlo, che stupisse e farlo come lo sentivo io. "Anche lei è rimasta stupita della polemica". Nelle sue "stories" infatti si legge: "Penso che l'introduzione che mi ha rivolto Amadeus sia stata purtroppo fraintesa".


I contributi bonus tv per i cittadini saranno erogati dal mese di dicembre e fino al 2022, anno in cui si concluderà il processo di transizione alle reti digitali terrestri in DVBT-2, e sarà riconosciuto sotto forma di sconto praticato dal venditore dell'apparecchio sul relativo prezzo di vendita a fronte della dimostrazione del possesso dei requisiti di reddito ISEE previsti dalla legge, attraverso un'autodichiarazione.

Dal 30 giugno 2022 cambierà tutto nel mondo della tv. Se, una volta conclusa questa operazione, lo schermo appare nero o con un errore allora significa che il vostro televisore o il decoder non sono in grado di supportare il nuovo standard. Un secondo canale test (stavolta al numero 100) verrà lanciato dalla Rai venerdì 17. Se invece i cartelli non sono visibili vuol dire che bisogna provvedere ad adeguare il tv con un ricevitore esterno aggiuntivo oppure bisognerà cambiare l'apparecchio. Ci saranno due anni di tempo per adeguarsi, sostituendo i vecchi televisori con apparecchi che siano compatibili oppure comprando un decoder che consenta la ricezione del segnale.

Latest News