Carta Bianca: Di Maio si esprime sui dissidenti interni al M5S

Gianni Maggi e Peppino Giorgini

Gianni Maggi e Peppino Giorgini

Non era allora la tua leadership in crisi, ma qualcos'altro!

Le elezioni regionali in Emilia-Romagna e Calabria sono dietro l'angolo.

Ed è lo stesso statuto a stabilire la durata del comitato, che resta in carica fino al "novantesimo giorno successivo al termine della XVIII legislatura, coincidente con lo scioglimento delle Camere e comunque sino all'integrale utilizzo dei fondi impegnati". Questa interruzione, durata quasi un mese, ci consente di apprezzare delle variazioni un po' più consistenti del solito nella nostra Supermedia.

A calare nei sondaggi sono sempre loro, i Cinque Stelle. Ha la responsabilità della gestione amministrativa e della politica finanziaria del Movimento 5 Stelle. Al terzo posto Fratelli d'Italia con 1,1 milioni.

Microsoft svolta verso il green, "entro il 2030 stop a emissioni"
Comunque, nella loro totalità, gli impegni presi da Microsoft sono stati accolti abbastanza bene da gran parte dgli ambientalisti. Il fondo è progettato per accelerare lo sviluppo globale della tecnologia di riduzione, cattura e rimozione del carbonio.


Una precisazione doverosa, come doveroso è riconoscere un'iniziativa dal valore non solo simbolico, ma di concreta utilità pratica. Anche se per Index Research Italia Viva aumenta di 0,1 punto percentuale attestandosi al 4,4 per cento, la soglia del 5 è ancora tanto lontana. "Una decina", sostiene il capo politico. "Chi dice il contrario è in malafede e mente sapendo di mentire". Per questo in vista degli Stati generali del M5s, che si terranno a marzo, si formerà un 'collegio'.

Io mi fido di voi- ha proseguito- mi fido del voto degli elettori che se si recheranno alle urne in massa potranno anche fermare il voto di scambio, il voto sporco, riaffermando la propria libertà ad autodeterminarsi. "È possibile trovare su tirendiconto.it, tutti i dettagli aggiornati in tempo reale degli importi restituiti dai portavoce, i progetti finanziati e l'importo disponibile per destinazioni future".

"Ben 523.296 euro in meno - spiega il Consigliere regionale Emanuele Monti - questo è il riguardo che il Governo PD-Cinquestelle ha nei confronti della città di Varese". E si toglie così la prima spina nel fianco, dopo le tante polemiche che lo hanno stressato sulla gestione dei conti, i mancati rimborsi reclamati ai parlamentari e oggetto del contendere nelle recenti espulsioni. Tra i "big" è l'unico a compiere un deciso passo avanti. Insomma per agevolare il percorso che si concludera' agli Stati generali di marzo, arrivando ad una soluzione per una maggiore collegialita' nelle decisioni.

Latest News