Daesh ha un nuovo leader, è il membro fondatore Al-Salbi

Amir Mohammed Abdul Rahman Al Mawli Al Salbi

Amir Mohammed Abdul Rahman Al Mawli Al Salbi

Il nuovo leader dell'Isis, il 'Califfo' Abu Ibrahim, è stato identificato dall'intelligence occidentale in Amir Mohammed Abdul Rahman al-Mawli al-Salbi, noto con il nome di guerra di Hajji Abdullah. L'erede di Abu Bakr al Baghdadi, ucciso in un raid Usa il 27 ottobre scorso, conta diversi alias tra cui Haj Abdullah, Abu Abdullah al-Qurashi e Abdullah Qardash.

Ideologo di grande influenze nel gruppo (vanta una laurea in legge coranica all'università di Mosul, in Iraq) ha costruito la sua fama organizzando la campagna di sterminio dell'Isis ai danni dei Yazidi, le popolazioni di origine e di lingua curda e con religione propria.

Previsioni meteo Roma 21 gennaio: ancora freddo, temperature primaverili in arrivo
Da segnalare soltanto nuvolosità a tratti compatta sulla Liguria e sulla Romagna, in particolare in prossimità dell'Appennino. Sulle regioni peninsulari nubi sparse e schiarite con maggiori addensamenti sul versante adriatico ma senza fenomeni.


Il sito Rewards for Justice, che fa parte del Dipartimento di stato americano, lo definisce come "ricercatore teologico" che e' stato tra i leader non arabi dell'Isis dalla sua fondazione. Nel 2004 è stato rinchiuso nella prigione di Camp Bucca nel sud dell'Iraq ed è stato lì che ha conosciuto Baghdadi. Secondo le informazioni di intelligence l'adesione all'Isis non è stata la sua prima fase di estremismo, poiché era stato coinvolto con al-Qaeda in Iraq. Sulla sua testa pesa una taglia di circa 5 milioni di dollari.

Latest News