Nascono le Aerolinee siciliane spa: A Caltagirone l'atto costitutivo

Sarà il Comiso - Milano il primo volo di Aerolinee Siciliane

«Aerolinee Siciliane», costituita la società: primo volo il 14 giugno

Gli azionisti fondatori sono stati accolti da Luigi Crispino, anima del progetto per dare vita a una compagnia aerea di bandiera dell'isola.

Aerolinee Siciliane è una compagnia aerea che sin dalla sua ideazione si basa sul principio dell'azionariato popolare.

"Abbiamo ribaltato le regole della politica e dell'economia insieme - ha dichiarato Crispino -". Qui abbiamo a che fare con un'impresa solida, dinamica, produttiva, per statuto. La somma del capitale sociale obiettivo della compagnia sarebbe di 10 milioni di euro e la speranza che i fondatori nutrono è quella di poter volare già a partire dal 14 giugno 2020. I siciliani che vorranno diventare azionisti della compagnia potranno chiedere di sottoscrivere le azioni compilando l'apposito modulo sul sito www.aerolineesiciliane.it, cliccando sul menu soci. In effetti, con un tasso di riempimento degli aerei che supera il 90% e una previsione di crescita dei passeggeri a due cifre per i prossimi dieci anni, la compagnia si appresta a diventare un importante realtà dell'economia siciliana.

Le imprese partecipano con un investimento minimo di diecimila euro, anche se al momento le aziende che hanno aderito hanno scelto un taglio molto più consistente, con centomila euro ciascuna. Ogni categoria è rappresentata nel Consiglio di sorveglianza, massimo organo societario.

Olio Basso sul piccolo schermo alla tavola di Don Matteo 12
Penso che gli sceneggiatori non sapessero davvero più cosa inventare e hanno deciso di voltare pagina. Don Matteo è molto sospettoso: qualcosa non lo convince in questo improvvisa apparizione.


Gli azionisti individuali invece hanno sottoscritto un minimo di duemila euro, alcuni fino a cinquemila euro ciascuno.

A completare i cinque manager di questa governance, ci sono un consigliere indipendente, richiesto dalle norme civilistiche, e il rappresentante di una speciale fondazione creata da Luigi Crispino e la sua famiglia, intitolata a Air Sicilia.

L'organo esecutivo è rappresentato dal consiglio di gestione, dove siedono il presidente Luigi Crispino, imprenditore aeronautico e patron di Air Sicilia, Piero Berti, imprenditore nel settore aeronautico, Giacomo Guasone, imprenditore nel settore delle forniture sanitarie.

Dopo la polemica sul caro-voli che ha scatenato siciliani residenti in tutta Italia durante il periodo natalizio, arriva una proposta per risolvere il problema: una compagnia aerea siciliana che potrebbe volare già da giugno.

Latest News