Borsa: Piazza Affari paga pegno al coronavirus

Il coronavirus cinese spaventa i mercati, Piazza Affari chiude in forte calo

Borsa: Milano affonda su virus Cina, Ftse Mib chiude -2,31%,

Piazza Affari in grande spolvero mette a segno la miglior seduta da inizio anno. Lo Spread migliora, toccando i +141 punti base, con un calo di 4 punti base rispetto al valore precedente, con il rendimento del BTP decennale pari all'1,00%. La migliore è la Borsa di Milano, con il FTSE MIB in aumento dell'1,40%.

Tra i bancari, UniCredit e Intesa Sanpaolo hanno lasciato sul parterre circa un punto percentuale (-0,87 e -1,01% rispettivamente) mentre Ubi Banca e Banco BPM sono riusciti a limitare le perdite (-0,07% e -0,18%).

Reggio Calabria, sospetto caso di coronavirus
Al momento tutti i precedenti sospetti casi di Coronavirus sono stati poi smentiti dalle controanalisi. Arriva dalla Calabria l'ultimo caso sospetto di Coronavirus .


Chiusura in deciso rialzo a Piazza Affari, al termine di una giornata che si era già aperta con il segno più, che compensa il calo fatto segnare nella seduta di ieri. Guardando ai titoli che hanno aggiornato oggi i massimi storici, spiccano le utiltiy Hera (+4,04%) e Terna (+3,06%). Bene anche Poste (+2,6%).

Latest News