Meningococco C, nuovo caso nel bergamasco

Torna l'incubo meningite ricoverata a Bergamo un'anziana di Foresto Sparso

Nuovo caso di meningite in Lombardia: una donna ricoverata in ospedale a Bergamo

A seguito del caso di meningococco C su una paziente di Foresto Sparso di 71 anni, da lunedì apriranno ambulatori straordinari per la vaccinazione degli over 60 su iniziativa dell'Agenzia di Tutela della Salute di Bergamo, di concerto con Regione Lombardia. L'Ats di Bergamo ha avviato già da giovedì le procedure di profilassi per le persone che sono state a stretto contatto con la donna. La donna, originaria e residente a Foresto Sparso, non lontano da Villongo, si trova ora nel Reparto Malattie Infettive dell'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dove le sue condizioni sarebbero stabili. A renderlo noto l'assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera. Le persone più a rischio, infatti, sono quelli che rientrano in questa fascia. "Il nuovo episodio, fortunatamente non particolarmente grave, ci porta tuttavia ad estendere la copertura a tutti i cittadini, senza alcun limite di età". "Il consiglio è di rivolgersi ai propri medici di base", ricorda Gallera. "Oltre a ciò sarà possibile vaccinarsi presso i propri medici di base".

L'offerta vaccinale gratuita riguarderà i residenti a Villongo, Sarnico, Predore, Credaro, Gandosso, Castelli Calepio, Tavernola, Viadanica, Grumello, Adrara San Martino, Adrara S. Rocco, Vigolo, Parzanica, Foresto Sparso, Bolgare, Chiuduno, Telgate per quanto riguarda la Provincia di Bergamo; mentre in provincia di Brescia si potrà far riferimento a Paratico, Iseo e Capriolo.

Piatek, che frecciata al Milan
Ieri, infatti, l'ex Genoa ha già esordito con i biancoazzurri, subentrando al 63esimo in Hertha Berlino-Schalke 04 finita poi 0-0. Il centravanti si è trasferito all'Herta Berlino a titolo definitivo per la cifra di 27 milioni di euro più bonus.


La donna è risultata positiva al Meningococco C, un batterio per il quale è previsto anche il vaccino. Ad oggi il totale dei vaccinati e' pari a: 28.390 vaccinazioni nell'area in provincia di Bergamo di cui: 8.355 erogate dai MMG, 3.031 somministrate agli studenti delle scuole del circondario e 4.262 ai lavoratori delle aziende del circondario e i rimanenti erogati dai centri vaccinali; 15.797 vaccinazioni nell'area in provincia di Brescia di cui: 2.600 erogate dai MMG, 2.568 somministrate agli studenti delle scuole del circondario, 1.141 ai lavoratori delle aziende del circondario e i rimanenti erogati dai centri vaccinali.

Latest News