Coronavirus: restano in prognosi riservata i due cinesi allo Spallanzani

Isolato il coronavirus: l'Italia è il primo Paese che ci riesce. L'annuncio del ministro Speranza

Coronavirus: i cinesi ricoverati a Roma in condizioni discrete

Sono ad oggi dimessi 26 pazienti dallo Spallanzani di Roma dopo il risultato negativo del test per la ricerca del nuovo coronavirus. La donna, con la febbre, si è sentita male ieri e ha chiamato il 118, dopo di che sono scattate le misure di sicurezza.I cinesi ricoverati Sono invariate le condizioni della coppia cinese ricoverata da una settimana allo Spallanzani. Il ministro spiega: "Aver isolato il virus significa molte opportunità di poterlo studiare, capire e verificare meglio cosa si può fare per bloccare la diffusione". "Hanno avuto un aggravamento delle condizioni cliniche a causa di una insufficienza respiratoria, come segnalato nei casi fino ad ora riportati in letteratura".

A questi ultimi, pur non presentando sintomi in seguito ai controlli medici eseguiti a bordo, non sarebbe stato autorizzato lo sbarco né sarebbero stati imbarcati altri passeggeri cinesi, che pure si erano presentati sotto bordo.

I due pazienti di nazionalità cinese, attualmente sotto monitoraggio continuo dei parametri vitali, sono ora sottoposti ad una terapia antivirale sperimentale. È stato necessario un supporto respiratorio in terapia intensiva. Le loro condizioni cliniche sono stazionarie.

Spiagge a misura di bimbo, Calabria al primo posto
Con 18 vessilli la Calabria è la prima regione per numero di località premiate con la Bandiera verde 2020. Seguono la Calabria, Sicilia e Sardegna con 16 bandiere.


Nel bollettino si riporta inoltre che al momento 11 pazienti sintomatici provenienti da zone della Cina interessate dall'epidemia restano ricoverati allo Spallanzani e su di loro si stanno effettuando le analisi per accertare od escludere il contagio con il coronavirus. Tutti sono stati sottoposti a test specifici e sono sottoposti ad ulteriori accertamenti.

Per quanto riguarda le 20 persone, che hanno avuto contatto con la coppia cinese positiva all'infezione da nuovo coronavirus, continuano ad essere osservate presso l'Istituto Spallanzani.

Latest News