La diffusione del coronavirus fuori dalla Cina è lenta, ma potrebbe accelerare

Coronavirus l’Oms “Questo virus è peggio del terrorismo”

L'allarme dell'Oms. Il Coronavirus si sta diffondendo anche tra persone che non hanno viaggiato in Cina

"Con il 99% dei casi in Cina, ciò rappresenta ancora un'emergenza per quel Paese ma rappresenta una grave minaccia per il resto del mondo", ha dichiarato il capo dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus all'inizio dell'incontro. "Avere un nome significa evitare altri nomi che possano essere inaccurati o stigmatizzanti", ha proseguito Ghebreyesus, "e ci dà anche un format standard da usare per ogni futura epidemia di coronavirus". I casi confermati in Cina dallo scoppio dell'epidemia sono 40.171.

LO SCONTRO CON LA CINA - Intanto a Palazzo Chigi si è tenuta stamattina una riunione interministeriale presieduta dal premier Giuseppe Conte: "Il Governo - è la nota ufficiale - continuerà a perseguire una linea di massima precauzione con l'obiettivo prioritario di assicurare la tutela della salute di tutti i cittadini, come fatto finora con tutte le misure già assunte", tra restrizioni sui viaggi diretti e sul commercio con la Cina.

"Notizie da Como e provincia " Vincitore di Sanremo 2020 è Diodato
Nel caso specifico, c'è chi ha detto che, ormai, dato che il nome di Diodato fosse già trapelato, la RAI aveva due strade. Diodato è il vincitore della 70esima edizione del Festival di Sanremo 2020 conil brano " Fai rumore ".


L'epidemiologo Pier Luigi Lopalco, dell'università di Pisa, sul suo profilo Facebook, riprendendo la stessa immagine usata dal direttore generale dell' Oms, Tedros Ghebreyesus, che ha parlato di 'punta dell'iceberg' riferendosi ai casi registrati al di fuori della Cina, ha detto che "Chi conosce la sorveglianza delle malattie infettive sa bene che quello che viene riportato al sistema rappresenta solo una parte della realtà"."Non siamo sul Titanic, ma gli iceberg li dobbiamo conoscere".

Tuttavia, nel 2015 l'Organizzazione mondiale per la Sanità (Oms) ha pubblicato una nuova guida, esortando gli scienziati a evitare nomi che potrebbero causare inutili effetti negativi su nazioni, in questo caso la Cina, economie e persone. I dati degli ultimi giorni dimostrano che quella proveniente dalla Cina, il cui focolaio è Wuhan, è un'epidemia dalla veloce diffusione.

Latest News