CORONAVIRUS, Ighalo dello United si allena da solo

Odion Ighalo

Coronavirus, il Manchester United mette in “quarantena” Ighalo rientrato dalla Cina: si allenerà da solo

I timori del contagio da coronavirus si abbattono su Odion Ighalo, calciatore appena ingaggiato dal Manchester United, che lo ha acquistato dallo Shanghai Shenhua squadra con la quale ha giocato fino al dicembre scorso.

Le misure di sicurezza sanitaria del Regno Unito prevedono che chi è stato in Cina nelle ultime due settimane deve rimanere in stato di osservazione. Conseguentemente a questa regola l'attaccante non partito insieme ai compagni alla volta di Marbella, in Spagna, dove la squadra effettuerà un training camp.

Gattuso "incarta" la partita a Conte e il Napoli vince in trasferta
In fase di non possesso non interessa cosa si fa, voglio miglioramenti con il pallone. Abbiamo rialzato la testa contro un avversario di valore che lotta per lo scudetto.


"E' solo una misura precauzionale", ha precisato il Manchester United, spiegando che "la situazione continua a essere monitorata". Al momento, Ighalo sta svolgendo allenamenti individuali con un personal trainer a Manchester, ma non nel centro sportivo del club a Carrington. Così dopo i campionati interrotti in Cina e le tournée in Asia rinviate, Odion Ighalo del Manchester United ora è stato costretto a un periodo di quarantena.

Latest News